domenica 14 gennaio 2018

汉字笔顺 Ordine dei tratti nella scrittura cinese / Stroke order in Chinese characters




Lo studente alla prima volta alle prese con la scrittura cinese si meraviglia dell'ordine costituito nell'universo della scrittura dei caratteri cinesi (detti erroneamente “ideogrammi”), in particolare per quanto riguarda l'ordine in cui vengono eseguiti i tratti che compongono il carattere stesso. Si scopre che nella scrittura ogni azione è regolata da convenzioni del tipo “all'incrocio precedenza alla destra” e che la loro trasgressione potrebbe indurre in errori che poi si perpetuano nel tempo.
The student at the first time struggling with Chinese writing is amazed at the order in the universe of writing Chinese characters (erroneously called "ideograms"), in particular as far as the stroke order of the traits that make up the character itself is concerned. It turns out that while writing, every action is regulated by conventions such as "at the crossroads precedent to the right" and that their transgression could lead to errors that could perpetuate over time.




L'errore ignorato diventa un'abitudine difficile da correggere in seguito. Purtroppo è quanto scopro tra gli studenti di vario livello. L'uso del computer, inoltre, facilita il proliferarsi di tali cattivi abitudini. Dove sorgono gli errori più comuni?
The ignored error becomes a habit, difficult to be corrected later. Unfortunately, this is what I discover among students of various levels. Furthermore, the use of computers facilitates the proliferation of these bad habits. Where do the most common mistakes arise?


Vediamone qualcuno:
Let's see someone:


1) La cornice
La regola dice: “prima l'esterno, poi l'interno” e riguarda tutti i caratteri “a cornice”, dove è importante distinguere cosa è la cornice (l'esterno) e cosa si trova dentro (l'interno).
 
1) The frame
The rule says: "first the outside, then the inside" and it concerns all the "framed" characters, where it is important to distinguish what is the frame (the exterior) and what is inside (the inside).





Nella parola (luna) si distingue chiaramente una cornice a tre lati con due tratti orizzontali nell'interno.
The word 月 (moon) clearly distinguishes a three-sided frame with two horizontal lines in the interior.


Nella parola (quello) è più difficile distinguere la cornice che è di soli due lati con, all'interno, due tratti orizzontali attraversati da un tratto verticale.
In the word 那 (that) it is more difficult to distinguish the frame that is only two sides with, inside, two horizontal traits crossed by a vertical stroke.




Ciò che li distingue è il tratto verticale che nel primo caso è uno dei lati della cornice, mentre nel secondo è uno dei tratti all'interno della cornice.
What distinguishes them is the vertical stroke which, in the first case, is one of the sides of the frame, while in the second it is one of the strokes within the frame.


2) Irregolarità dovute alla semplificazione
Nel caso di caratteri “speculari” la regola dice: “prima la parte centrale, poi il resto”

2)Irregularities due to simplification
In the case of "specular" characters the rule says: "The central part first, then the rest"


Mentre la parola (piccolo) si scrive, appunto, tracciando prima il verticale, seguito dal resto (punto a sinistra e punto a destra) .......
While the word 小 (small) is written, in fact, tracing the vertical first, followed by the rest (point on the left and point on the right).....


 
.... perché nella parola (impegnato), la componente a sinistra non segue lo stesso ordine? Infatti lo si scrive procedendo da sinistra a destra. Il motivo va ricercato nell'origine di questo semicarattere; esso in effetti è la simplificazione del carattere (cuore) ed è scritto procedendo da sinistra a destra, com'è giusto che sia. 
... so, why in the word 忙 (engaged), the component on the left does not follow the same order? They write it proceeding from left to right.The reason is to be found in the origin of this semicaracter, in fact it is the simplification of the character 心 (heart) and is written proceeding from left to right, as it should be. 

3) Confusione tra tratto orizzontale e tratto discendente a sinistra 
3) Confusion between horizontal stretch and descending stretch on the left

Il tratto orizzontale si scrive partendo da sinistra, mentre il tratto discendente a sinistra si scrive partendo da destra. Esistono tratti discendenti a sinistra che assumono una forma “livellata” infatti si chiamano 平撇, assomigliano alla luna invernale che ha la gobba in fondo, anziché di lato.
The horizontal stroke is written starting from the left, while the descending stretch on the left is written starting from the right. There are descendant traits on the left that assume a "leveled" shape, in fact they are called 平 撇, resemble the winter moon which has the hump at the bottom, instead of the side.



Purtroppo nella stampa è assai difficile distinguerli pertanto è buona abitudine imparare la parola che la contiene prestandoci la dovuta attenzione.
Unfortunately in the press it is very difficult to distinguish them so it is good practice to learn the word that contains it paying due attention.


Vediamolo anche nelle parole  (la mano) e (il pelo).
Let's see it in the words 手 (the hand) and 毛 (the hair), too.

 
Conclusione:
Per non imparare a scrivere erratamente un nuovo carattere consiglio sempre di procedere nel modo seguente:

  1. scrivere il carattere tratto dopo tratto, aggiungendo un tratto alla volta
  2. distinguere i semicaratteri che compongono il carattere
  3. individuare il radicale
  4. cercare la parola nel dizionario con il radicale – in questo modo si ottiene anche la conferma di aver individuato il radicale corretto.

Proseguendo in questo modo non solo s'impara a scrivere correttamente ma ciò facilita la memorizzazione sia del carattere che della parola corrispondente. Inoltre, scrivere i caratteri a mano fa sì che li si memorizzi meglio e più in fretta. 

Conclusion:
In order not to learn to write a new character wrongly, I always suggest proceeding as follows:

1) write the character stroke after stroke, adding a stroke at a time
2) distinguish the semicaracters that make up the character
3) identify the radical
4) look for the word in the dictionary based on the radical - in this way we get the confirmation of having identified the correct radical, too.

Continuing in this way, we not only learn to write correctly, but this facilitates the memorization of both the character and the corresponding word. Furthermore, writing characters by hand means that you memorize them better and faster.



 

domenica 31 dicembre 2017

除夕 Capodanno / NewYear‘s Eve




除夕 Capodanno /New Year‘s Eve

Nei tempi antichi tutti i paesi del mondo celebravano l'inizio dell'anno nuovo in date diverse, nell'era moderna la maggior parte dei paesi nel mondo considera il 1 ° gennaio, vale a dire il primo giorno del primo mese dell'anno come tale. Anche in Cina il moderno "Capodanno" cade il primo gennaio del calendario gregoriano, mentre il "Festival di Primavera" sarà l'inizio del nuovo anno lunare e cadrà il 16 febbraio 2018. 
In ancient times all the countries of the world celebrated the beginning of the new year on different dates, in the modern era most of the countries in the world consider the 1st of January, ie the first day of the first month of the year as such. In China, too, the modern "New Year" falls on the first of January of the Gregorian calendar, while the "Spring Festival" will be the beginning of the new lunar year and will fall on February 16, 2018.



 
Il 1° gennaio, come Capodanno, fu formalmente istituito nel 1912 dalla Repubblica Cinese, la prima repubblica democratica in Asia. Sun Yat-sen, quando ha assunto la carica da presidente provvisorio a Nanchino, ha messo il simbolo nazionale della Repubblica Cinese, abbreviato in “Cina” ed ha istituzionalizzato il "Capodanno della Repubblica Cinese” nel primo anno della nascita della Repubblica.
January the first was formally established in 1912 by the Republic of China, the first democratic republic in Asia. Sun Yat-sen, when assumed the post of temporary president in Nanjing, put the national symbol of the Republic of China, abbreviated to "China" and institutionalized the "New Year of the Republic of China" in the first year of the birth of the Republic.


Sun Yat-Sen


Poesia benaugurale per l'anno nuovo di Li Lei (fondatore della nuova poesia)
Poem wishing good luck for the new year by Li Lei (founder of the new poem)

红日暖门楣,Hóng rì nuǎn mén méi,
梅花绽春雷。méihuā zhàn chūn léi.
盘托三山秀,Pán tuō sān shān xiù,
云涌琥珀杯。 yún yǒng hǔ pò bēi.
归来不是客,Guī lái bu shì kè,
席上歌儿飞。xí shàng gēr fēi.
围坐心愈热,Wéi zuò xīn yù rè,
东风醉几回?dōngfēng zuì jǐ huí?

Per saperne di più clicca qui
To know more click here

giovedì 21 dicembre 2017

冬至 Solstizio d'Inverno / Winter Solstice

"

Il solstizio d'inverno è uno dei 24 termini solari formulati per primi, con un calendario annuale di 12 mesi più 21/23 giorni, nel calendario gregoriano cade tra il 21 e il 23 dicembre. Gli antichi credevano che dal giorno più lungo dell'inverno (yin) sorgesse lo yang (il cielo) e che quel giorno il cielo e la terra iniziassero a fare gradualmente il prossimo ciclo. Per questo lo ritenevano il giorno della pace.
The winter solstice is one of the 24 solar terms formulated first, with an annual calendar of 12 months plus 21/23 days, in the Gregorian calendar it falls between 21 and 23 December. The ancients believed that from the longest day of winter (yin) the yang (the sky) would rise and that that day heaven and earth would gradually begin the next cycle. This is why they considered it the day of peace. 




 冬至一阳生” 'dōngzhì yī yáng shēng'


Il solstizio d'inverno, è un importante termine solare nel calendario lunare cinese ed è un festival tradizionale, noto anche con il nome “冬至一阳生” 'dōngzhì yī yáng shēng', quando il giorno è più breve, e la notte è più lunga. Dopo il solstizio d'inverno, il sole lentamente si sposta sul Tropico del Cancro, il giorno si allunga gradualmente perciò nei tempi antichi si diceva che "il solstizio d'inverno è un sole appena nato".
The winter solstice is an important solar term in the Chinese lunar calendar and a traditional festival, also known as "冬至 一 阳 生" 'dōngzhì yī yáng shēng', the shortest day, the longest night . After the winter solstice, the sun slowly moves to the Tropic of Cancer, the day gradually lengthens so in ancient times it was said that "the winter solstice is a just burn sun".







土圭 "tǔ guī"

Già 2500 anni fa, durante il Periodo delle Primavere e degli Autunni (dal 772 ac – 481 ac) la Cina osservava il sole con il tǔ guī e misurato il solstizio d'inverno. Tǔ guī è il più antico strumento di misura del tempo, è un semplice palo eretto sul terreno per osservare la proiezione dell'ombra del sole, attraverso le regole del movimento e della lunghezza delle ombre si stabiliva il momento del solstizio d'inverno e quello dell'estate.
Already 2500 years ago, during the Period of Springs and Autumns (from 772 to 481 BC), China observed the sun with the tǔ guī and measured the winter solstice. Tǔ guī is the oldest measuring instrument of time, it is a simple pole erected on the ground to observe the projection of the shadow of the sun, through the rules of the movement and the length of the shadows, the time of the winter solstice and that of summer's was established. 





È interessante notare che l'inverno nell'emisfero settentrionale è leggermente più lungo dell'estate perché la Terra è
un po' più vicina al Sole e scorre leggermente più veloce. Quando il sole dirige l'emisfero meridionale il suo corso è più corto dell'emisfero settentrionale di circa otto giorni. Di conseguenza l'estate è leggermente più corto dell inverno.
Interestingly, winter in the northern hemisphere is slightly longer than summer because the Earth is a little closer to the Sun and flows slightly faster. When the sun directs the southern hemisphere its course is shorter than the northern hemisphere of about eight days. As a result, summer is slightly shorter than winter. 


In quel giorno il sole raggiunge la longitudine di 270 °, la luce diretta del sole raggiunge la posizione a terra della punta più meridionale dell 'anno, il sole è quasi diretta al Tropico del Capricorno (noto anche come la linea del solstizio d'inverno). L'emisfero settentrionale è più incline al sole. Pertanto, il solstizio d'inverno è il giorno più corto dell'anno in tutto l'emisfero settentrionale ed è il giorno più breve alla posizione più al nord. Nel nord del Circolo Polare Artico il sole resta tutto il giorno sotto l'orizzonte, è diventa la notte polare dell'emisfero settentrionale di più ampia lunghezza. Per tutte le parti dell'emisfero settentrionale, il solstizio è anche il giorno in cui il sole a mezzogiorno è a livello più basso. Nel distretto di Pechino la luce del giorno dura solo 9 ore e 20 minuti mentre l'altezza del sole a mezzogiorno non supera i 26 ° 42'. Quel giorno, nell'emisfero settentrionale, vi è un minimo di radiazione solare, circa il 50% in meno rispetto al sud del mondo. Dopo il solstizio d'inverno, le stelle del cielo notturno sono completamente sostituite dal cielo invernale.
On that day the sun reaches 270 ° longitude, the direct sunlight reaches the ground position of the southernmost tip of the year, the sun is almost direct to the Tropic of Capricorn (also known as the winter solstice line) . The northern hemisphere is more prone to the sun. Therefore, the winter solstice is the shortest day of the year throughout the northern hemisphere and is the shortest day at the most northern position. In the north of the Arctic Circle the sun stays all day under the horizon, and becomes the polar night of the northern hemisphere, the longest. For all parts of the northern hemisphere, the solstice is also the day when the sun at noon is at the lowest level. In the Beijing district the daylight lasts only 9 hours and 20 minutes while the height of the sun at noon does not exceed 26 ° 42 '. On that day, in the northern hemisphere, there is a minimum of solar radiation, about 50% less than in the southern hemisphere. After the winter solstice, the stars of the night sky are completely replaced by the winter sky. 
 




Il solstizio d'inverno come festa era in vigore già durante la dinastia Han, fiorì nelle dinastie Tang e Song. Quel giorno non si lavorava nei campi e le truppe lungo le frontiere erano in stand-by, tutte le attività si fermarono per un giorno. Amici e parenti facevano visite tra di loro, felici di vivere un giorno di "pace della mente". Dopo la dinastia Song, il solstizio d'inverno è diventato il giorno dedicato al culto degli antenati e la feste degli dei. Ora solo Chaoshan, parte della regione dello Zhejiang continua ancora a venerare le vecchie abitudini.  
The winter solstice as a party was in force during the Han dynasty, flourished in the Tang and Song dynasties. That day we they did not work in the fields and the troops along the borders were on standby, all the activities stopped for a day. Friends and relatives made visits to each other, happy to live a day of "peace of mind". After the Song dynasty, the winter solstice became the day dedicated to the worship of ancestors and the feasts of the gods. Now only Chaoshan, part of the Zhejiang region still continues to revere the old habits. 



入不敷出

Durante il solstizio d'inverno il giorno riceve la minor quantità di radiazioni solari nell'emisfero settentrionale, circa il 50% in meno rispetto all'emisfero australe.Tuttavia, non è il momento più freddo, perché la superficie della terra contiene sia aria che acqua ed è in grado di immagazzinare calore. Dopo il solstizio d'inverno, anche se l'angolo del sole sta diventando sempre più alto, si tratta di un lento processo di recupero. La quantità di calore dissipata ogni giorno è ancora maggiore della quantità di calore che si riceve, dando origine al fenomeno 入不敷出 “rùbùfūchū” (nonostante tutti gli sforzi non si vede la luce in fondo al tunnel – ndt). 
Per saperne di più clicca qui
During the winter solstice the day receives the least amount of solar radiation in the northern hemisphere, about 50% less than the southern hemisphere.However, it is not the coldest time, because the surface of the earth contains both air that water and is able to store heat. After the winter solstice, even if the angle of the sun is getting higher and higher, it is a slow process of recovery. The amount of heat dissipated every day is even greater than the amount of heat that is received, giving rise to the phenomenon 入不敷出 "rùbùfūchū" (despite all the efforts we can not see the light at the end of the tunnel).
 
To know more please click  here


giovedì 7 dicembre 2017

大雪 Forti Nevicate / Major Snow


"Forti Nevicate"  è il ventunesimo termine solare dei 24 termini solari del nuovo anno e il terzo termine solare dell'inverno, che segna l'inizio ufficiale della stagione dell'inverno. Quest'anno cade il 7 dicembre. In quel momento il sole raggiunge i 255 gradi。
Snowfall is the 21st solar term in Lunar New Year's 24 solar terms and the third solar term in winter, marking the official start of the midwinter season. This year it falls on Dicember the 7th. At that time, the sun reaches 255 degrees.  





77 Annali dice: "La nevicata è forte, la festa di novembre e la neve sono giunte."  Il significato di Forti Nevicate è che il tempo è più freddo, la possibilità di nevicate è maggiore di quella di una "Nevicata Leggera" che non significava grandi nevicate.   
77 Annals says: "The snowfall is strong, the November festival and the snow have come." The meaning of "Major Snow" is that the weather is colder, the possibility of snowfall is greater than that of a "Light Snow" that did not mean great snowfalls.




Dicevano gli antichi: "Il grande è anche Sheng, quindi anche la neve è Sheng". In questo periodo la neve tende ad essere sempre più vasta.
The ancients said: "The great is also Sheng, so even the snow is Sheng". In this period the snow tends to be more and more extensive.




“瑞雪兆丰年”

D'inverno la neve copre la terra e mantiene la temperatura intorno al suolo. Le colture non saranno interessate dall'invasione del freddo, per le colture invernali si crea un buon ambiente invernale. Quando la neve si scioglie, aumenta il contenuto di umidità del suolo per le esigenze di crescita dei raccolti in primavera. La quantità di nitruri nell'acqua della neve è cinque volte quella della normale acqua piovana e ha un certo effetto di concimazione.

In winter the snow covers the earth and keeps the temperature around the ground. Crops will not be affected by the cold invasion, for winter crops a good winter environment is created. When the snow melts, the soil moisture content increases due to crop growth needs in the spring. The amount of nitrides in snow water is five times that of normal rainwater and has a certain fertilizing effect.






E' la stagione della neve, ad eccezione del sud della Cina e Yunnan . In molte parti della Cina è entrato l'inverno, il Nord-Est, Nord-Ovest ha raggiunto la temperatura media -10 ℃, nel bacino del Fiume Giallo e nelle regioni settentrionali la temperatura è stabilmente inferiore a 0 ℃. In questo momento nel bacino del fiume Giallo la neve è gradualmente accumulata, mentre le aree più settentrionali erano già state innevate. Tuttavia, nel sud, specialmente a Guangzhou e nella delta del Fiume delle Perle, la vegetazione è ancora rigogliosa e la sensazione di secchezza è ancora abbastanza chiara: il clima al nord è molto diverso. Il mite clima meridionale con meno pioggia e neve in inverno, la temperatura media al nord del fiume Yangtze è di circa 2 ℃ a 4 ℃, le precipitazioni hanno rappresentato solo il 5% dell'anno. Le nevicate occasionali, la maggior parte compaiono in gennaio e febbraio, la neve sul terreno tre o cinque anni è difficile da vedere una volta. In questo momento, il clima al sud è ancora caratterizzato da nebbie, dicembre in generale è il mese della nebbia. La nebbia di solito appare nelle prime ore del mattino, quando la giornata è senza nuvole, la meteorologia lo chiama nebbia radiante. "Dieci nebbia nove soli" nebbia più dissipata nel pomeriggio, il sole del pomeriggio sarà particolarmente caldo. Per saperne di più clicca qui

It is the snow season, with the exception of southern China and Yunnan. In many parts of China entered the winter, the Northeast, North-West reached the average temperature -10 ℃, in the Yellow River basin and in the northern regions the temperature is stably lower than 0 ℃. At this moment in the Yellow River basin the snow has gradually accumulated, while the northernmost areas had already been covered with snow. However, in the south, especially in Guangzhou and in the Pearl River delta, the vegetation is still lush and the feeling of dryness is still quite clear: the climate in the north is very different. The mild southern climate with less rain and snow in the winter, the average temperature north of the Yangtze River is about 2 ℃ to 4 ℃, rainfall accounted for only 5% of the year. The occasional snowfall, most appear in January and February, snow on the ground three or five years is difficult to see once. At this time, the climate in the south is still characterized by fog, December in general is the month of fog. The fog usually appears in the early hours of the morning, when the day is cloudless, meteorology calls it radiant fog. "Ten fog alone nine" fog more dissipated in the afternoon, the afternoon sun will be particularly hot. To read more please click here

mercoledì 29 novembre 2017

"了2" Particella modale "Le2" / Modal particle "Le2"

 
In seguito al post 了1 ( Particella aspettiva Le1) di qualche giorno fa, oggi affrontiamo 了2, Particella modale Le2. / Following the post of a few days ago 了 1 (Le1 Aspect Particle), we now face 了 2, Modal  Particle Le2. 


Per primo è fondamentale capire perchè decido di utilizzare 了2 e come. / First, it's crucial to understand why I decide to use 了 2 and how.

Prendiamo un'enunciazione di base, una frase dove affermo qualcosa di ordinario:  
Let's take a basic statement, a phrase where I say something ordinary:

我每天早上都吃早饭。Wǒ měitiān zǎoshang dōu chī zǎofàn。
Tutte le mattine faccio colazione. / I have breakfast every morning.

Adesso ne prendiamo una che si distingue appunto perchè non è ordinario: 
Now let's take one that stands out because it's not ordinary:

今天早上我跟男朋友一起吃早饭了。Jīntiān zǎoshang wǒ gēn nán péngyǒu yīqǐ chī zǎofàn le。
Stamattina ho fatto colazione con il mio fidanzato. / I had breakfast with my boyfriend this morning.


Sentito la differenza? Formalmente vi è un "了" (le) alla fine della seconda frase. / Do you feel the difference? Formally there is a "了" (le) at the end of the second sentence.
Nella sostanza, con l'aggiunta di questa particella evidenzio che si è verificata una situazione particolare, ben diversa da quella della prima frase. / In essence, adding this particle shows that a particular situation has occurred and that it's very different from that of the first sentence.

Osserviamo ora le due frasi messe a confronto:
Let us now look at the two comparing sentences:


Facciamo un altro esempio. / Let's take another example.

Ecco la frase che esprime un azione generale:  
Here is the phrase that expresses a general action:


冬天这儿不下雨。Dōngtiān zhèr bú xiàyǔ。
Qui d'inverno non piove. / It doesn't rain here in winter.

Ed ecco la frase che esprime il contrario:  
And here is the phrase that expresses the opposite:

现在下雨了。 Xiànzài xiàyǔ le。
Ora piove. / It's raining now.
 
Rivediamo le due frasi a confronto:  
Let's look at the two sentences in comparison:




Qualche altro esempio di azione ordinaria:  
Some other example of ordinary action:

她跟丈夫一起上班。Tā gēn zhàngfū yīqǐ shàngbān。.
Lei lavora con suo marito. She works with her husband.

Mentre ecco un'azione fuori dall'ordinario:  
While here is a non-ordinary action: 



明年跟我一起上班了。Míngnián gēn wǒ yīqǐ shàngbān le。
L'anno prossimo lavorerà con me. / Next year she'll work with me. 

Guardiamo le due frasi a confronto:  
Let's look at the two sentences in comparison:



Con quest'ultimo esempio abbiamo messo in luce che la nuova situazione poteva essersi creata al passato ma anche al futuro o al presente. 
With this latter example, we have pointed out that the new situation could have been created in the past, but also in the future or present.


Altri esempi: / Other examples:

我当老师了。Wǒ dāng lǎoshī le。
Faccio l'insegnante (Sono diventata insegnante). / I'm a teacher (I became teacher) .


你怎么了?Nǐ zěnme le?
 Cosa c'è? / What's going on?


昨天你去哪儿了?Zuótiān nǐ qù nǎr le?
Dove sei finito ieri? / Wher have you been yesterday?


她不来了。Tā bù lái le.
Lei non verrà più. / She is not coming.

La particella modale "了 " serve inoltre per segnalare il cambiamento di una situazione. 
The modal particle "了" also serves to signal the change of a situation.

下雨了。Xiàyǔ le.
Piove. / It's raining.


十二点多了。 Shí'èr diǎn duō le.
Sono passate le dodici. / It's over midnight.





La forma negativa usa "没 " o "没有 " e non contiene più "了" alla fine della frase. / The negative form uses "没" or "没有" and no longer contains "了" at the end of the sentence.
没下雨。
Méi xiàyǔ.
Non sta piovendo. It isn't raining.

Ricordiamoci che, parlando in generale, la negazione avviene con "不"./ Remember, speaking in general, denial occurs with "不".
冬天这儿不下雨。
Dōngtiān zhèr bú xiàyǔ.
Qui d'inverno non piove. / Here doesn't rain in winter.


La forma interrogativa aggiunge "没有" subito dopo la particella modale "了", a sua volta preceduta da virgola. / The question form adds "没有" immediately after the modal particle "了", in turn preceded by a comma.
现在下雨了, 没有? Xiànzài xiàyǔ le, méiyǒu?
Adesso piove? / Is it raining now?


Curiosità:

你吃饭了,没有?Nǐ chī fàn le, méi yǒu?

La domanda "Hai mangiato?" serve per avviare una discussione, a mo' di "Ciao, come stai?" per quanto buffa possa sembrare.