mercoledì 21 febbraio 2018

助动词 Verbi ausiliari / Auxiliary verbs



Nella lingua cinese un verbo può fungere da verbo ausiliare o da verbo principale e, a seconda dell'uso, occupa un posto diverso nella frase.
In the Chinese language a verb can act as an auxiliary verb or a main verb and, depending on use, occupies a different place in the sentence.
 


Il verbo principale può essere negato con 不 , mentre la negazione dei verbi ausiliari richiede un capitolo a sè.
The main verb can be denied with 不 , while the negation of auxiliary verbs requires a separate chapter.



 要 (Yào)


Prendiamo il caso di 要, come verbo principale significa: volere, desiderare, come verbo ausiliare significa: dovere, aver necessità e una forma di futuro probabile.
Let us take the case of 要, as the main verb means: to want, to desire, as an auxiliary verb means: must/should, to have necessity and a sort of probable future.
 





你要别的吗?不要了,谢谢。
Vuoi dell'altro? No, grazie. / Do you want something elese? No, thanks.


Come verbo principale posso usare la forma negativa 不要 per dire "non voglio" ma devo prestare attenzione alla differenza tra "non voglio" e "non voglio avere".
As a main verb I can use the negative form 不要 to say "I do not want" but I have to pay attention to the difference between "I do not want" and "I do not want to have".
 

 我愿意 Lo voglio / I want

La lingua italiana dice "Lo voglio!" per dichiarare l'intenzione di prendere la donna per moglie e di prendere l'uomo per marito. S'intende "Lo voglio avere!", quindi il verbo principale è "avere" e non "volere".
The Italian language says "I want it!" to declare intention to take the woman for wife and to take the man for husband. It means "I want to have it!", So the main verb is "to have" and not "to want".


Torniamo ai quattro diversi significati di 要 come verbo ausiliare, vale a dire: volere/desiderare, dovere, aver necessità e probabile futuro. Per fare la negazione utilizziamo, di volta in volta, un verbo ausiliare diverso, più specifico allo scopo.
Let's go back to the four different meanings of 要  as an auxiliary verb, that means: wanting / desiring, must/should, need and probable future. To make the negation we use, from time to time, a different auxiliary verb, more specific to the purpose.


Avremo così / So we'll get: 


 孩子不想吃东西。 
Il bambino non vuole mangiare. / The child does not want to eat.




不用自己做。
Non devi fare tutto da solo. / You do not have to do everything yourself.






在西西里,不会下雨。
In Sicilia non pioverà. In Sicily it will not rain.





上课了,不要说话!
Non devi parlare durante la lezione! You do not have to talk during the lesson!

C'è una bella differenza tra il primo caso: "Vuoi dell'altro? No, grazie." ed il secondo: "Non devi parlare durante la lezione! ", sebbene in entrambi usiamo "不要".


martedì 20 febbraio 2018

雨水 Acqua piovana 2018 / Rain Water 2018



Il calendario luni-solare cinese divide un anno in 24 termini solari. Nel calendario gregoriano 雨水 Yǔshuǐ inizia di solito intorno a 18 febbraio e si conclude intorno al 5 marzo.
The traditional Chinese lunar-solar Chinese calendar divides a year into 24 solar terms. In Gregorial calendar雨水 Yǔshuǐ usually begins around 18 February and ends around 5 March.


 雨水 Yǔshuǐ Acqua piovana / Rain Water

雨水 Yǔshuǐ è il secondo periodo dopo 立春 Lìchūn. Inizia quando il Sole raggiunge la longitudine celeste di 330 ° e termina quando raggiunge la longitudine di 345 °. Si riferisce in particolare al giorno in cui il sole è esattamente alla longitudine celeste di 330 °. 

Yǔshuǐ is the 2nd solar term. It begins when the Sun reaches the celestial longitude of 330° and ends when it reaches the longitude of 345°. It more often refers in particular to the day when the Sun is exactly at the celestial longitude of 330°. 




Il nome del calendario cinese fa riferimento alle condizioni meteo che favoriscono al massimo la radicazione e il risveglio delle piante in terra: le prime piogge di primavera.
The name of the Chinese calendar refers to the weather conditions that favor the maximum rooting and the awakening of the plants in the ground: the first rains of spring.

Tǎjìyú

Il periodo  è suddiviso in tre sottoperiodi. Il primo periodo è   'Le lontre fanno offerte di pesce'. Come i pesci cominciano a nuotare controcorrente, essi sono cacciati da lontre che, si ritiene, le offrano al cielo.
The first pentad is 獺 祭 魚 'The otters make offerings of fish'. As fish begin to swim upstream, they are hunted by otters, which are believed to offer the fish to heaven.
 


venerdì 9 febbraio 2018

小年夜 Piccolo Capodanno / Little New Year's Eve

小年夜 (Xiǎoniányè) Piccolo Capodanno / Little New Year's Eve

Il ventiquattresimo giorno del dodicesimo mese (quest'anno cade il 9 febbraio) è stato dedicato al Dio della cucina. Questo giorno il Dio della Cucina sale in cielo per riferire all'Imperatore Giada dei meriti e dei demeriti della gente. Pertanto in questo periodo l'atteggiamento delle persone nei giorni feriali è pio e rispettoso. Essi pregano perché Dio benedica la famiglia ed assicuri buona fortuna per l'anno nuovo. 小年夜 è anche il preludio del Capodanno cinese 除夕, ovvero della Festa della Primavera 春节.
The twenty-fourth day of the twelfth month (this year falls on February 9th) was dedicated to the God of cooking. This day the God of the Kitchen goes up to heaven to report to the Emperor Jade about the merits and demerits of the people. Therefore in this period the attitude of people on weekdays is pious and respectful. They pray for God to bless the family and make good fortune for the new year. 小年夜 is also the prelude to the Chinese New Year 除夕, or the Spring Festival 春节.


(Fú) Benedizione / Bless

Tradizionalmente si appende il carattere (Fú) al contrario in modo da indurre chi lo guarda a dire: 福倒了!  Fú dàole! (Il carattere ""  è al contrario!). Questa frase suona come 福到了! Fú dàole! che significa “E' arrivata la prosperità!” .
Traditionally, the (Fú) character is hung up on the contrary, in order to induce the viewer to say: 福 倒 了! Fú dàole! (The character "福"  is on the contrary!). This phrase sounds like 福 到 了! Fú dàole! which means "Blessing has arrived!".



小年夜Piccolo Capodanno non è un festival annuale dalla data fissa. A causa di diversi costumi, diverse regioni lo festeggiano in date diverse. In generale al Nord è il 23 ° giorno, mentre al Sud è il 24 ° giorno del dodicesimo mese. Il Piccolo Capodanno, lungo il Lago Poyang è la festa tradizionale del barcaiolo e cade il 25° giorno del dodicesimo mese. 
小年夜 Little New Year's Eve is not an annual festival with a fixed date. Due to different customs, different regions celebrate it on different dates. In general, in the North it is the 23rd day, while in the South it is the 24th day of the twelfth month. The Little New Year's Eve, along Lake Poyang is the traditional boatman's festival and it falls on the 25th day of the twelfth month. 


小年灶糖 (Xiǎo nián zào táng) 
Caramella Zao del Piccolo Capodanno / Zan suger of Little New year's Eve

Lo zuccherino del Piccolo Capodanno ha una grande influenza in Cina, un'usanza ampiamente diffusa. Si dice che, il dodicesimo mese lunare dell'anno lunare, all'arrivo del piccolo capodanno ogni famiglia offrirà melone agrodolce (utile anche per caramelle al sesamo) al fine di rendere la bocca del messaggero Zao Wang più dolce, in modo che parli in maniera migliore di fronte all'Imperatore di Giada. Questo porterà prosperità per l'anno nuovo.
The Little New Year's sugar has a great influence in China, a widespread custom. It is said that, the twelfth lunar month of the lunar year, at the arrival of the Little New Year each family will offer sweet and sour melon (also useful for sesame candy) in order to make the mouth of the messenger Zao Wang sweeter, so that he speaks in a better way in front of the Jade Emperor. This will bring prosperity for the new year.


domenica 4 febbraio 2018

立春 Inizio della Primavera / Beginning of Spring


立春(Lìchūn)  Inizio della Primavera / Beginning of Spring

Lìchūn è il primo dei 24 termini solari del nuovo anno, secondo il tradizionale calendario lunisolare cinese. Inizia quando il sole raggiunge il 315° grado longitudinale, quest'anno cade il 4 febbraio.
Lìchūn is the first of the twenty-four solar terms of the new year, according to the traditional Chinese lunisolar calendar. It begins when the sun reaches the 315th longitudinal grade. This year it falls on February 4th


立春 (Lìchūn)




Lìchūn ha una storia di oltre 3000 anni. Questo giorno segna l’inizio dell’aumento della temperatura e dà indicazioni per i lavori agricoli.
Lìchūn has a history of over 3000 years. This day marks the increase of temperature and gives indications for farm work.





"一年之计在于春" (yī nián zhī jì zàiyú chūn)
 
A partire dalla Dinastia Qing vige il detto "一年之计在于春" (Il progetto di un anno sta nella primavera).
Since the Qing Dynasty they say "一年之计在于春" (The Year's Plan lies in Spring ).




春风吹又生(“Chūnfēng chuī yòu shēng”)


In seno alla terra l’erba nuova tenta di uscire mentre aspetta che arrivi “春风吹又生(“Chūnfēng chuī yòu shēng”) “Soffia la brezza primaverile e tutto si risveglia” .
Within the earth the new grass tries to get out while waiting for "春 风吹 又 生" ("Chūnfēng chuī yòu shēng") "blows the spring breeze and everything is awakening."

嫩于金色软于丝(Nèn yú jīnsè ruǎn yú sī)

Le teste dei germogli sono “嫩于金色软于丝(nèn yú jīnsè ruǎn yú sī) “teneri, color oro su tessuto di seta”.
The heads of the shoots are "嫩 于 金色 软 于 丝" (nèn yú jīnsè ruǎn yú sī) "soft, golden color on silk fabric".


立春雨水(Lìchūn yǔshuǐ)
 
Nongyan ricorda ai contadini che: “立春雨水到,早起晚睡觉(Lìchūn yǔshuǐ dào, zǎo qǐ wǎn shuìjiào”): “E’ arrivata la pioggia dell’inizio della primavera, bisogna alzarsi presto e coricarsi tardi”.
Nongyan reminds farmers that "立春 雨水 到, 早起 晚 睡觉" ("Lìchūn yǔshuǐ dào, zǎo qǐ wǎn shuìjiào"): "The rain of the beginning of spring arrived, get up early and go to bed late." 

Per saperne di più clicca qui
To read more click here
 
 


venerdì 2 febbraio 2018

OPEN DAY lingua cinese 8 febbraio ore 17




Presentiamo il prossimo quadrimestre


 
 
Programma Corso Base I:
Inizio corso 15 febbraio 2018 - fine corso 14 giugno 2018
Orario: giovedì 17.00 - 19.00
Testo: CORSO DI LINGUA CINESE ELEMENTARE 
edizione UNICOPLI (CUEM) - Dalla prima lezione 
Materiale dvd: CONVERSATIONAL CHINESE 301 e relativo testo
15 lezioni - tot 30 ore - costo 360 euro







Programma Corso Base II:
Inizio corso 14 febbraio 2018 - fine corso 13 giugno 2018
Orario: mercoledì 09:30 - 11:30
Testo: CORSO DI LINGUA CINESE ELEMENTARE 

edizione UNICOPLI (CUEM) - Dalla lezione n. 9
Materiale dvd: CONVERSATIONAL CHINESE 301 e relativo testo
15 lezioni - tot 30 ore - costo 360 euro
 

 


 
Programma Corso Progredito I :
Inizio corso 13 febbraio 2018 - fine corso 12 giugno 2018
Orario: martedì 18.30 – 20:30
Testo: CORSO DI LINGUA CINESE PROGREDITO 
edizione CUEM - Dalla lezione n. 5
Materiale dvd: CONVERSATIONAL CHINESE 301 e relativo testo
15 lezioni - tot 30 ore - costo 360 euro






Programma Corso Sola Lettura:
Inizio corso 14 febbraio 2018 - fine corso 13 giugno 2018
Orario: mercoledì 11:30 - 12:30
Testo: Graded Chinese Reader I -
edizione Sinolingua - in vendita presso HOEPLI
15 lezioni – tot 15 ore - costo 180 euro


I corsi si tengono presso l'Associazione APRITICIELO in Via Spallanzani, 16 a due passi da MM1 Porta Venezia - Milano - telefono 345 0584120.


https://www.facebook.com/CineseCorsiDiLingua/

mercoledì 24 gennaio 2018

语音 Quella cosa chiamata fonetica / That strange thing called phonetics



Una volta ripreso gli studi, dopo le vacanze di Natale, abbiamo dovuto riprendere gli esercizi di pronuncia e nel farlo ci siamo subito imbattuti in alcuni errori ricorrenti.
Once we resumed our studies, after the Christmas holidays, we had to resume the pronunciation exercises and in doing so we immediately came across some recurring errors.

"chū" ()  oppure "qù" ()? /  "chū" ()  or "qù" ()?


"chū" 出 (uscire / exit
 
"qù"  去 (andare/ go)

Come faccio, se li trovo entrambi? / What to do when I find both? 
 

 "chūqù" 出去 (é uscita / left)

A mio avviso il problema è nato agli inizi, quando imparavamo la pronuncia dell'iniziale "q". 
In my opinion the problem was born at the beginning when we learned the pronunciation of the initial "q".


In effetti "q" è la copia aspirata dell'iniziale "j", molto difficile da pronunciare - almeno per gli italiani. Io me la cavo perchè sono ungherese e la mia lingua viene dal lontano oriente.
In fact "q" is the aspirated copy of the initial "j", very difficult to pronounce - at least for Italians. I am lucky because I am Hungarian and my language comes from the far east.




Iniziali come "q", "j" e "x" sono particolarmente dolci,  mentre  "zh" e "ch"  sono iniziali duri.
Initials such as "q", "j" and "x" are particularly sweet, while "zh" and "ch" are hard initials.
  
Iniziali "q", "j" e "x" permettono la formazione di parole con finali esclusivamente dolci. Quali sono i finali esclusivamente dolci? Tutti iniziano con "i" oppure con "ü" che, in questi casi scriviamo senza i puntini ("u"). 
Initials "q", "j" and "x" allow the formation of words with exclusively sweet finals. Which are the  exclusively sweet finals? All start with "i" or with "ü" which, in these cases, we write without the dots ("u"). 

Esempio: / Example:
Jī ( jiě()   jiàn()   jiù(jiāng(将)     qǐ (起)  qiè (切)  qián(钱)  qiáng(墙)   
jù(句)   jué(觉)  juǎn (卷)  
    
(去)   quán(全) 

  
 "qù"  去 (andare / go)

Ed ecco  "qù"  (andare / go), una parola dolce che non posso più confondere con una parola dura, come "chū" (uscire / exit).
And here is "qù" (go), a sweet word that I can no longer confuse with a hard word, like "chū" (exit).

"chū"  出 (uscire / exit)

L'iniziale "ch" è altresì la coppia aspirata di un'altro, dell'iniziale "zh" . Entrambi sono duri che permettono solo la formazione di parole con finali dure. Pertanto parole che terminano con "i" vengono pronunciate con finale "ö", mentre non ci possono essere parole che terminano con la "ü", bensì solo con la "u"
The initial "ch" is also the aspirated copy of another initial, that of the "zh". Both are hard and allow only the formation of words with hard finals. Therefore words ending in "i" are pronounced at the and as "ö", while there can not be words ending in "ü", but in "u", only.




 "Chī" 吃 (mangiare / eat)

Concludendo,  "chū" () è una parola dura che inizia con "ch" (iniziale duro) e termina con  ū (finale duro).
In conclusion, "chū" (出) is a hard word that begins with "ch" (hard initial) and ends with ū (hard final).

Come faccio a confondere una parola dolce "qù" (去) con un dura "chū" () ?  E' impossibile.
How can I confuse a sweet word "qù" () with a hard one "chū" ()? It's impossible.



"chūqù" 出去  (é uscita / left)

Prossima volta parleremo di "sù" (宿)  e di "xū" (宿).  
Next time we will talk about "" (宿) and "xū" (宿).

lunedì 22 gennaio 2018

Corsi di lingua cinese - autovalutazione

In occasione degli OPEN DAY precedenti spesso mi è capitato di ascoltare persone desiderose di continuare a studiare cinese. Quando mi parlavano del proprio livello lo descrivevano immancabilmente più alto di quanto in realtà fosse. Questo forse più che per darsi delle arie lo facevano per paura di sembrare poco interessanti.

Ho preparato alcuni esercizi, ripresi dai testi che utilizziamoche possono aiutare a definire il proprio livello e, di conseguenza, capire a quale dei corsi è più opportuno partecipare.

Corso Base I° livello:
Riscrivi le frasi collocando le parole nella posizione grammaticalmente corretta:
  1. 你们  , 大卫   好   安娜   !
  2. 也   你们   吗   好   ?
  3. 妈妈  都  , 爸爸  好  很 。
  4. 都  他们   也  中国  去  吗 ?
  5. 中国   意大利  大  , 小  。


Corso Base II° livello:
Riscrivi le frasi collocando le parole nella posizione grammaticalmente corretta:
  1. 我  要  明天  市政府  办公室  办  去  事  。
  2. 我  想  很  学习  去  汉语   大学   北京  。
  3. 你们   有  问题  还   什么  ?
  4. 请  你  再  明天  联系  和  王  女士  。
  5. 我  想  知道  写  给  兰兰 ,但是  还   我  不  会 手机  用 


Corso Progredito I° livello:
Riscrivi le frasi collocando le parole nella posizione grammaticalmente corretta:
  1. 赶    六点半  回来  一定   我们  以前   呢  。
  2. 来不及   他们   京剧   了   看    恐怕   。
  3. 办公室  了   下   课   走   回   后   张老师  去 。
  4. 回  来  一  杯  食品店   买  安娜   咖啡  从  。
  5. 回  一  份  我  买  今天   的  请  报纸  帮  来 。

Corso Progredito II° livello:
Riscrivi le frasi collocando le parole nella posizione grammaticalmente corretta:
  1. 桌子  这  我  不   动   搬   张   太   重  。
  2. 清楚  演员  不 的 清楚  看  表演  得   看  ?
  3. 演出  得  十点   半  了  完   左右   。
  4. 一块儿  饺子  安娜  宿舍  来  包  王兰  。
  5. 辆   坐   不  汽车  下  六   人  这  个 


Se uno di questi esercizi risulta un po' difficile ma non impossibile da eseguire, allora quello è il corso da frequentare.

加油