lunedì 27 marzo 2017

Alle prese con il cinese / Busy with Chinese


Le problematiche più ostili che i miei studenti incontrano lungo il loro cammino riguarda la comprensione. Perchè? La prima cosa che mi viene in mente è la struttura della frase cinese che è molto diversa da quella italiana.

Gli italiani iniziano la frase con la parte che più sta loro a cuore. Ad esempio:


"Puoi richiedere il visto solo  dopo esserti iscritto all'università."
报名中国大学之后,才能申请签证.
Che cosa mi serve? Richiedere un visto - lo indico all'inizio della frase.
La lingua cinese, invece, lo indica in fondo 申请签证.








"Si potrà sapere quando lo dimettono solo dopo che abbiano fatto un check-up."
他什么时候能出院,检查了才能知道.
Cosa m'importa? Sapere quando lo dimettono - lo indico all'inizio della frase.
Nella lingua cinese questa parte si troverà in fondo 能知道.


In una frase semplice dove viene descritta un'azione in corso gli italiani antepongono il predicato che lo esprime.  Ad esempio:


"Gli studenti ripassavano la lezione, a due a due, nella mensa scolastica."
学生们在食堂里两个两个地 复习课文.
La lingua cinese antepone tutte le condizioni in cui l'azione si svolge prima di esporla.

Un  altro esempio sono le frasi subordinate espresse con l'uso del "的".
 

"Questo è un dizionario che avevo comprato l'anno scorso a Pechino"
这是去年在北京买的词典.
Anche in questo caso la lingua italiana mette al primo posto l'oggetto dell'interesse e solo in seguito tutto ciò che lo descrive, mentre nella lingua cinese l'oggetto dell'interesse si trova in fondo, dopo il   "的".

L'impressione mia è che si tratti di una mentalità diversa dalla nostra che, a mo' di una corte cinese, fa entrare l'ospite e lo conduce in fondo dove si trova il padiglione più importante.



***********************************************************************************
The most hostile problem that my students encounter along their way in learning Chinese concerns  understanding. Why?
The first thing that comes to mind is the structure of the Chinese phrase that is very different from the Italian one.
Italians begin the sentence with the part that most close to their hearts. Eg:


"You can apply for a visa only after signing up to university."
报名中国大学之后,才能申请签证.
What do I need? Apply for a visa - I point it at the beginning of the sentence.
The Chinese, however, indicates it at the bottom
申请签证 .

"You'll know when he'll be able to leave hospital only after they have had a check-up."
他什么时候能出院,检查了才能知道.
What do I care? Know when he will be able to leave the hospital. - I point it at the beginning of the sentence.
In the Chinese language this part you will be found at the bottom 知道.
 

In a simple phrase which describes a current action, Italians put the word expressing it at the very beginning. Eg:

  
"Students repassed the lesson, two by two, in the school canteen."
学生们在食堂里两个两个地 复习课文. 
The Chinese language puts all the conditions in which the action takes place before espressing it. 
 
Another example is the  us of subordinate clauses expressed with the "".



"This is a dictionary that I bought last year in Beijing".
这是去年在北京买的词典.
Also in this case the Italian language gives top priority to the object of our intereset, and only then all that it describes, while the same object, in the Chinese language, is located at the bottom, after the "".




My impression is that all above shows the difference between our mentality and that of the Chinese that, as a Chinese court, lets the visitor enter and leads him down where there's the main pavilion.