giovedì 21 dicembre 2017

冬至 Solstizio d'Inverno / Winter Solstice

"

Il solstizio d'inverno è uno dei 24 termini solari formulati per primi, con un calendario annuale di 12 mesi più 21/23 giorni, nel calendario gregoriano cade tra il 21 e il 23 dicembre. Gli antichi credevano che dal giorno più lungo dell'inverno (yin) sorgesse lo yang (il cielo) e che quel giorno il cielo e la terra iniziassero a fare gradualmente il prossimo ciclo. Per questo lo ritenevano il giorno della pace.
The winter solstice is one of the 24 solar terms formulated first, with an annual calendar of 12 months plus 21/23 days, in the Gregorian calendar it falls between 21 and 23 December. The ancients believed that from the longest day of winter (yin) the yang (the sky) would rise and that that day heaven and earth would gradually begin the next cycle. This is why they considered it the day of peace. 




 冬至一阳生” 'dōngzhì yī yáng shēng'


Il solstizio d'inverno, è un importante termine solare nel calendario lunare cinese ed è un festival tradizionale, noto anche con il nome “冬至一阳生” 'dōngzhì yī yáng shēng', quando il giorno è più breve, e la notte è più lunga. Dopo il solstizio d'inverno, il sole lentamente si sposta sul Tropico del Cancro, il giorno si allunga gradualmente perciò nei tempi antichi si diceva che "il solstizio d'inverno è un sole appena nato".
The winter solstice is an important solar term in the Chinese lunar calendar and a traditional festival, also known as "冬至 一 阳 生" 'dōngzhì yī yáng shēng', the shortest day, the longest night . After the winter solstice, the sun slowly moves to the Tropic of Cancer, the day gradually lengthens so in ancient times it was said that "the winter solstice is a just burn sun".







土圭 "tǔ guī"

Già 2500 anni fa, durante il Periodo delle Primavere e degli Autunni (dal 772 ac – 481 ac) la Cina osservava il sole con il tǔ guī e misurato il solstizio d'inverno. Tǔ guī è il più antico strumento di misura del tempo, è un semplice palo eretto sul terreno per osservare la proiezione dell'ombra del sole, attraverso le regole del movimento e della lunghezza delle ombre si stabiliva il momento del solstizio d'inverno e quello dell'estate.
Already 2500 years ago, during the Period of Springs and Autumns (from 772 to 481 BC), China observed the sun with the tǔ guī and measured the winter solstice. Tǔ guī is the oldest measuring instrument of time, it is a simple pole erected on the ground to observe the projection of the shadow of the sun, through the rules of the movement and the length of the shadows, the time of the winter solstice and that of summer's was established. 





È interessante notare che l'inverno nell'emisfero settentrionale è leggermente più lungo dell'estate perché la Terra è
un po' più vicina al Sole e scorre leggermente più veloce. Quando il sole dirige l'emisfero meridionale il suo corso è più corto dell'emisfero settentrionale di circa otto giorni. Di conseguenza l'estate è leggermente più corto dell inverno.
Interestingly, winter in the northern hemisphere is slightly longer than summer because the Earth is a little closer to the Sun and flows slightly faster. When the sun directs the southern hemisphere its course is shorter than the northern hemisphere of about eight days. As a result, summer is slightly shorter than winter. 


In quel giorno il sole raggiunge la longitudine di 270 °, la luce diretta del sole raggiunge la posizione a terra della punta più meridionale dell 'anno, il sole è quasi diretta al Tropico del Capricorno (noto anche come la linea del solstizio d'inverno). L'emisfero settentrionale è più incline al sole. Pertanto, il solstizio d'inverno è il giorno più corto dell'anno in tutto l'emisfero settentrionale ed è il giorno più breve alla posizione più al nord. Nel nord del Circolo Polare Artico il sole resta tutto il giorno sotto l'orizzonte, è diventa la notte polare dell'emisfero settentrionale di più ampia lunghezza. Per tutte le parti dell'emisfero settentrionale, il solstizio è anche il giorno in cui il sole a mezzogiorno è a livello più basso. Nel distretto di Pechino la luce del giorno dura solo 9 ore e 20 minuti mentre l'altezza del sole a mezzogiorno non supera i 26 ° 42'. Quel giorno, nell'emisfero settentrionale, vi è un minimo di radiazione solare, circa il 50% in meno rispetto al sud del mondo. Dopo il solstizio d'inverno, le stelle del cielo notturno sono completamente sostituite dal cielo invernale.
On that day the sun reaches 270 ° longitude, the direct sunlight reaches the ground position of the southernmost tip of the year, the sun is almost direct to the Tropic of Capricorn (also known as the winter solstice line) . The northern hemisphere is more prone to the sun. Therefore, the winter solstice is the shortest day of the year throughout the northern hemisphere and is the shortest day at the most northern position. In the north of the Arctic Circle the sun stays all day under the horizon, and becomes the polar night of the northern hemisphere, the longest. For all parts of the northern hemisphere, the solstice is also the day when the sun at noon is at the lowest level. In the Beijing district the daylight lasts only 9 hours and 20 minutes while the height of the sun at noon does not exceed 26 ° 42 '. On that day, in the northern hemisphere, there is a minimum of solar radiation, about 50% less than in the southern hemisphere. After the winter solstice, the stars of the night sky are completely replaced by the winter sky. 
 




Il solstizio d'inverno come festa era in vigore già durante la dinastia Han, fiorì nelle dinastie Tang e Song. Quel giorno non si lavorava nei campi e le truppe lungo le frontiere erano in stand-by, tutte le attività si fermarono per un giorno. Amici e parenti facevano visite tra di loro, felici di vivere un giorno di "pace della mente". Dopo la dinastia Song, il solstizio d'inverno è diventato il giorno dedicato al culto degli antenati e la feste degli dei. Ora solo Chaoshan, parte della regione dello Zhejiang continua ancora a venerare le vecchie abitudini.  
The winter solstice as a party was in force during the Han dynasty, flourished in the Tang and Song dynasties. That day we they did not work in the fields and the troops along the borders were on standby, all the activities stopped for a day. Friends and relatives made visits to each other, happy to live a day of "peace of mind". After the Song dynasty, the winter solstice became the day dedicated to the worship of ancestors and the feasts of the gods. Now only Chaoshan, part of the Zhejiang region still continues to revere the old habits. 



入不敷出

Durante il solstizio d'inverno il giorno riceve la minor quantità di radiazioni solari nell'emisfero settentrionale, circa il 50% in meno rispetto all'emisfero australe.Tuttavia, non è il momento più freddo, perché la superficie della terra contiene sia aria che acqua ed è in grado di immagazzinare calore. Dopo il solstizio d'inverno, anche se l'angolo del sole sta diventando sempre più alto, si tratta di un lento processo di recupero. La quantità di calore dissipata ogni giorno è ancora maggiore della quantità di calore che si riceve, dando origine al fenomeno 入不敷出 “rùbùfūchū” (nonostante tutti gli sforzi non si vede la luce in fondo al tunnel – ndt). 
Per saperne di più clicca qui
During the winter solstice the day receives the least amount of solar radiation in the northern hemisphere, about 50% less than the southern hemisphere.However, it is not the coldest time, because the surface of the earth contains both air that water and is able to store heat. After the winter solstice, even if the angle of the sun is getting higher and higher, it is a slow process of recovery. The amount of heat dissipated every day is even greater than the amount of heat that is received, giving rise to the phenomenon 入不敷出 "rùbùfūchū" (despite all the efforts we can not see the light at the end of the tunnel).
 
To know more please click  here